Terremoto Amatrice, il premier canadese Trudeau: “Sono qui per dimostrare l’amicizia con il popolo italiano”

Il premier canadese Justin Trudeau e il ministro degli Affari Esteri Angelino Alfano sono arrivati ad Amatrice. Presenti anche il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. La visita odierna riguarderà la zona rossa, il Coi, e il Memoriale.

Sono qui per dimostrare l’amicizia con il popolo italiano. La comunita’ italo-canadese, ma tutta la popolazione canadese, e’ stata molto colpita da quanto successo qui e vogliamo esprimere vicinanza,” ha dichiarato Justin Trudeau. “Essere qui e’ un momento per condividere con il popolo di Amatrice le sofferenze del Terremoto, un gesto di solidarieta’ e amicizia“.

Dopo la visita nella zona rossa e al Memoriale, il monumento in ricordo delle vittime del terremoto del 24 agosto, tutti si recheranno all’area food, un ‘villaggio’ a nord del borgo dove Trudeau pranzerà per poi ripartire in elicottero.