Terremoto: bollette dell’acqua ridotte per 36 mesi nell’ascolano

MeteoWeb

Bollette dell’acqua ridotte per 36 mesi e rateizzazione su due anni per le popolazioni colpite dal Terremoto nell’Ascolano. Lo ha deciso la Ciip di Ascoli Piceno invitando nel contempo la cittadinanza ad un uso consapevole, coscienzioso e razionale dell’acqua e del suo risparmio in quanto bene comune. Il provvedimento riguarda le utenze gestite dalla Ciip spa attive al 24 agosto 2016 nei Comuni di Amandola, Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Comunanza, Cossignano, Force, Montalto delle Marche, Montedinove, Montefortino, Montegallo, Montemonaco, Palmiano, Roccafluvione, Rotella, Venarotta e quelle attive al 26 ottobre 2016 nei Comuni di Appignano del Tronto, Belmonte Piceno, Castel di Lama, Castignano, Castorano, Colli del Tronto, Folignano, Maltignano, Monsapietro Morico, Monte Rinaldo, Montefalcone Appennino, Monteleone, Montelparo, Offida, Ortezzano, Santa Vittoria in Matenano, Servigliano, Smerillo.

Saranno azzerate per 36 mesi tutte le componenti tariffarie delle bollette: non verranno applicati i corrispettivi tariffari per acquedotto, fognatura, depurazione e le componenti tariffarie di perequazione (l’azzeramento copre il 100% della bolletta del servizio idrico). Inoltre gli importi relativi agli eventuali consumi precedenti agli eventi sismici le cui bollette non erano scadute alle date del 24 agosto 2016 e 26 ottobre 2016, saranno rateizzati per un periodo di 24 mesi senza interessi. Per i clienti aventi diritto, in quanto terremotati, verranno poi eliminati i costi per nuovi allacci, disattivazioni, riattivazioni e/o volture. Le agevolazioni saranno applicate in modo automatico a tutte le utenze attive alle date sopra indicate ubicate nei comuni colpiti dal sisma, nonche’ a quelle delle strutture abitative di emergenza (Sae) e moduli abitativi provvisori rurali di emergenza (Mapre). Le agevolazioni dovranno invece essere richieste per le utenze di abitazioni danneggiate situate nel Comune di Ascoli Piceno o in altri Comuni delle regioni interessate dal sisma.