Terremoto, Gentiloni: in Emilia c’è ancora da fare, il Governo c’è

I cantieri aperti a Crevalcore dicono che c’è un lavoro da fare, la ricostruzione continua, l’impegno del governo c’è e guarderà con attenzione doverosa a quella fase che non è conclusa“. Lo ha detto Paolo Gentiloni, nell’incontro a Crevalcore con gli amministratori delle zone colpite dal sisma di 5 anni fa. “Nel momento in cui ci rallegriamo per le cose che hanno dato il buon esempio, capacità di reazione, dobbiamo sapere che c’è del lavoro da fare, l’impegno delle istituzioni per completare questo lavoro c’è“, ha spiegato il premier aggiungendo: “E’ stata fatta molta strada, restano le ultime curve e su quelle si vede la qualità del’impegno delle istituzioni“.