Terremoto: sfollati lasciano il Natural Village di Potenza Picena

MeteoWeb

Caos al Natural Village di Potenza Picena, dove oggi scade il contratto per l’accoglienza ai terremotati, provenienti da Visso e Ussita: la maggior parte degli ospiti ha lasciato tra ieri e oggi la struttura ricettiva. Qualcuno ha gia’ una sistemazione alternativa, qualcun altro la sta ancora cercando. I circa 240 ospiti originari erano scesi a circa 190, molti sono andati via ieri, altri stanno facendo le valigie e se ne vanno con le loro automobili. Al Natural Village restano circa 70-80 persone, comprese 25 famiglie con bambini che possono restare sino alla fine della scuola. Poi se ne dovranno andare anche loro, per lasciare il villaggio alla clientela ‘ordinaria’. Il clima e’ polemico: “i politici ci hanno abbandonato, ci hanno lasciato in mezzo alla strada”. Tra loro molti anziani. Anche per questo la maggior parte non ha optato per altre strutture ricettive disponibili a ospitare gli sfollati per altri mesi, all’occorrenza anche sino alla fine dell’anno. “Non c’era la sicurezza di avere camere singole – raccontano – o ambienti adatti a loro”. Cosi’ quasi tutti quelli che se ne vanno hanno scelto preso degli alloggi con il Cas (Contributo per Autonoma Sistemazione) in zone dell’entroterra.