Come gestire lo stress finanziario: 7 consigli

MeteoWeb

Per molti italiani, le preoccupazioni finanziarie sono una fonte regolare di ansia, che è comprensibile a causa delle incertezze dell’economia odierna. È importante ricordare che preoccuparsi non risolve molto il problema, piuttosto bisognerebbe concentrarsi su come superare difficoltà e problemi.

I vantaggi di affrontare i problemi finanziari sono diversi, non solo perché si avrà un approccio migliore al denaro, ma anche perché si potrà avere un miglioramento dell’umore globale. Quanto ci si preoccupa di affrontare problemi legati ai soldi e alla finanza personale, si riesce a godere di più della vita.

Ecco alcuni consigli che ti potranno aiutare per ridurre il tuo stress finanziario e diventare ancora più motivato a prendere il completo controllo delle tue finanze.

Identifica i punti di stress

Sia che ti rendi conto che bisogna essere più bravi sul risparmio, sia se si ha a che fare con il difficile equilibrio delle carte di credito, è importante riconoscere quali sono le situazioni che provocano ansia. Meglio scrivere su carta le tre principali fonti di stress finanziario in modo da sapere contro cosa stai lottando. Tenere l’elenco corto, inoltre, ti aiuta a sentirti meno travolto.

Dai a tutto questo una connotazione positiva

La mentalità di approccio al problema è fondamentale. Piuttosto che impantanarti sul pensare che non si uscirà mai dai debiti, bisogna immaginate la quantità di stress in diminuzione mano a mano che il carico del debito diventerà sempre più piccolo. È importante credere che si possa essere in grado di farlo.

Sii realista

Determina l’obiettivo che si può ragionevolmente raggiungere e poi dedicati anima e corpo a perseguirlo ogni mese. Fatti la promessa di spendere di meno ogni mese fino a che non si sarà raggiunto un debito inferiore ad una certa cifra, ad esempio 1.000 euro.

Sfruttare al meglio il reddito

La convinzione che semplicemente non si hanno abbastanza soldi per raggiungere gli obiettivi può impedirti di affrontare i tuoi problemi finanziari in maniera saggia. Cerca di concentrarti sul trarre il massimo dal reddito che hai da spendere, in questa maniera stai approcciando al problema in maniera positiva.

Attenzione al credito

Se sei finito a debito perché hai chiesto troppi prestiti personali in passato, devi sapere che esistono soluzioni come il consolidamento debiti che si occupano proprio di darti una mano. Abbiamo chiesto agli esperti di Mondo Prestiti (http://mondo-prestiti.it/) ed effettivamente ci è stata data conferma che in tanti riescono a migliorare la propria situazione economica di base semplicemente con questo strumento, che si occupa di estinguere tutti i debiti passati riunendoli in uno solo, dalla rata periodica più bassa.

Fai dei piccoli passi, sono fondamentali

Potresti non essere in grado di trovare una spesa da 500 euro da tagliare in un colpo solo, ma potresti essere in grado di identificare cinque spese mensili da 100 euro ognuna che potresti, invece, ridurre. Bisogna rimanere ancorati ai conti finali del proprio bilancio personale, non alle singole voci. Ricorda di esaminare con accortezza i tuoi modelli di spesa per capire perché sei arrivato a quel punto e cosa potresti cambiare.

Sii onesto

Questo è il punto più complesso di tutti, ma anche il più importante. Ogni compito difficile diventa più facile con il sostegno di amici e familiari, quindi bisogna condividere con le persone care la propria situazione economica e gli obiettivi da raggiungere. Non c’è nessuno meglio di chi ti ama che può darti fiducia e il rispetto di cui hai bisogno.