Come tornare in forma dopo il parto

MeteoWeb

Tornare in forma dopo il parto è il primo pensiero di molte mamme. Nelle prime settimane dopo la nascita di un bebé, è normale, tessuti e muscoli della pancia sono ancora rilassati e la pelle è inevitabilmente priva di tono. Tante mamme perdono la pazienza convinte che non potranno più tornare come prima, eppure bastano poche settimane di sacrifici per essere nuovamente in forma. Riassumendo: una passeggiata di almeno mezz’ora al giorno, un po’ di esercizi addominali ed un’alimentazione equilibrata sono alla base del percorso ideale, che può essere coadiuvato da qualche crema rassodante ed elasticizzante.

Come sottolineano i ginecologi, durante il periodo gestazionale il corpo della mamma subisce un mutamento morfo-strutturale globale, con particolare concentrazione nella zona addominale. È proprio quella, infatti, la parte del corpo che nel giro di pochi mesi deve dilatarsi per consentire l’accrescimento interno del feto. Sotto “stress” finisce anche il pavimento pelvico ed è per questo che è importante nel periodo post parto aiutare questa parte del corpo a riacquistare la sua funzionalità basale. Recuperare il peso corporeo ideale è possibile, basta solo volerlo.

Gli esperti consigliano innanzitutto di farsi aiutare da una pancera, ma scegliendo bene il modello. Deve essere, infatti, una pancera che sorregga senza costringere, in tessuto elastico e con le fasce laterali regolabili. La pancera, assume un’importanza ancora superiore in caso di parto cesareo, che rende i movimenti più difficoltosi per via dei punti di sutura.

L’attività fisica ricopre un ruolo fondamentale per tornare in forma dopo il parto. Dopo circa due settimane dalla nascita del bebè, gli esperti consigliano di cominciare con esercizi volti a tonificare i muscoli addominali. L’importante è di assicurarsi che la diastasi dei retti addominali, ovvero la separazione degli addominali che si verifica durante la gravidanza, si sia parzialmente richiusa. In caso contrario, è meglio attendere un’altra settimana almeno. Intanto, però, è possibile cominciare a ridare tono ai muscoli delle gambe con una passeggiata di almeno 30 minuti al giorno.

Attenzione alla dieta: la prima reazione di una mamma dopo il parto potrebbe essere quella di cominciare a privarsi di cibi per perdere di peso. Non c’è cosa più sbagliata: soprattutto se la neo-mamma allatta, occorre avere una dieta equilibrata. I cibi consigliati sono quelli non elaborati e facilmente digeribili. I dietologi consigliano di ridurre un po’ la quantità di sale, consumare frutta lontano dai pasti, aiutarsi con frutta verdura e cereali non raffinati, ma soprattutto masticare lentamente per favorire la digestione.

Infine, poiché la pelle è inevitabilmente secca e priva di tono dopo aver ospitato per diversi mesi un bebè, la si può aiutare con qualche prodotto per farla tornare ai “fasti” di un tempo. Una crema elasticizzante e rassodante rappresenta un ottimo coadiuvante all’attività fisica di cui sopra: il consiglio è quello di rivolgersi e prodotti arricchiti ad esempio con elastina, collagene e principi attivi antismagliature, tipo acido boswelico e rosa mosqueta. Esistono poi cosmetici pensati appositamente per contrastare gli accumuli adiposi in pancia e fianchi. L’importante è verificare che non vi siano controindicazioni nel caso di allattamento.

Molti di questi prodotti sono in vendita online anche da Rodiola.it l’erboristeria con spedizione gratuita