Caso Charlie Gard: lanciata la campagna social sulle patologie mitocondriali

MeteoWeb

Il caso di Charlie Gard, il bambino inglese affetto da deplezione del Dna mitocondriale, ha riportato alla ribalta le malattie mitocondriali, per troppo tempo trascurate da media e opinione pubblica, nonostante si tratti della seconda tipologia di malattia genetica rara più diffusa al mondo, dopo la fibrosi cistica (15 mila i casi in Italia). Per mantenere alta l’attenzione e per sensibilizzare e informare i cittadini, l’Associazione Mitocon – Insieme per lo studio e la cura delle malattie mitocondriali – Onlus lancia una campagna on line attraverso l’hashtag #ioxmitocon. La campagna farà da apripista agli eventi promossi da Mitocon durante il prossimo mese di settembre: in occasione dell’inizio della Settimana mondiale di sensibilizzazione sulle malattie mitocondriali 2017 (17-23 settembre), la notte tra il 16 e il 17 settembre, 55 monumenti in tutto il mondo saranno illuminati di verde nel 55° anniversario della scoperta di queste patologie. L’iniziativa concorre al Guinness World Record per il maggior numero di monumenti ed edifici illuminati per una causa nell’arco di 24 ore. A chiusura della Settimana, dal 22 al 24 settembre, a Milano si terrà il 7° Convegno nazionale sulle malattie mitocondriali.