Castelluccio di Norcia riparte grazie alla navetta: 300 turisti nel primo weekend post-terremoto

MeteoWeb

Sono stati circa 300 tra ieri e oggi i turisti che sono saliti a Castelluccio di Norcia per la prima volta dopo il sisma del 30 ottobre con il servizio navetta messo a disposizione dal Comune e dalla Pro loco nursina, che ha anticipato cosi’ di una settimana la riapertura della strada provinciale prevista per l’8 luglio. “Oggi nonostante il tempo era nuvoloso a Castelluccio abbiamo portato a vedere la fioritura circa 200 persone – ha riferito Domenico Rossi, presidente della Pro loco – tra i quali anche alcuni turisti che non avevano prenotato”. A Norcia, intanto, a regalare emozioni e’ la prima volta di Umbria Jazz. Ieri in una piazza San Benedetto affollatissima, il concerto di Renzo Arbore, tra musica e battute, ha fatto sorridere e divertire. Proprio ieri l’artista aveva dichiarato all’ANSA di aver voluto portare “La musica di Umbria jazz per far rinascere Norcia”. Oggi la pioggia, che ha iniziato a cadere in citta’ intorno alle 13, non ha fermato la “due giorni” jazzistica. Alcuni turisti e cittadini, ora che ha smesso di piovere, sono in attesa di veder salire sul palco di piazza San Benedetto i The Gam Scorpions e i The Brand New Heavies.