Crollo palazzina Torre Annunziata, testimone: urla strazianti, “aiutateci”

MeteoWeb

E’ crollata a Torre Annunziata, in provincia di Napoli, una palazzina di quattro piani: secondo quanto reso noto dai dei Vigili del fuoco, sarebbero coinvolte due famiglie, circa sette persone.

Tra i dispersi ci sarebbe una famiglia intera: padre, madre e due bambini di 8 e 11 anni, una sarta 65enne e la moglie e il figlio 25enne di un architetto.

Un tonfo, una grande nuvola bianca con urla strazianti che ho ancora nella testa“: questa testimonianza rilasciata all’ANSA di una donna che abita di fronte all’edificio crollato questa mattina. “Il tonfo, fortissimo, e’ avvenuto alle 6:25 e mi sono affacciata subito al balcone. Di fronte a me il palazzo che si sbriciolava e ho sentito ‘aiutateci, aiutateci’, urla strazianti…c’e’ gente che ha pensato al terremoto ed e’ scappata“. “Scene indescrivibili. Conosco tutti li’, in quell’edificio. Al secondo piano c’e’ la mia sarta, viveva da sola“.