Il Ceo di Shell: La mia prossima auto? Sarà elettrica

MeteoWeb

L’amministratore delegato di Shell, Ben van Beurden, intervistato da Bloomberg, ha dichiarato: “La spinta per elettrificare la mobilita’ nell’Europa nordoccidentale, in Usa e anche in Cina e’ una cosa buona. Dobbiamo arrivare a un livello molto piu’ alto di penetrazione di veicoli elettrici – o a idrogeno, o a gas – se vogliamo restare sotto la soglia dei 2 gradi” di aumento della temperatura globale, principio cardine dell’Accordo di Parigi sul clima. Il Ceo della prima compagnia petrolifera europea ha affermato infatti che la sua prossima auto sarà elettrica, e si è trovato in accordo con la decisione di Francia e Regno Unito di vietare la vendita di auto tradizionali dal 2040.