Orso entra in casa, il presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo: problema da affrontare

MeteoWeb

“Siamo molto vicini alla famiglia che è stata vittima di una situazione incresciosa che nessuno vorrebbe vivere. Lavoriamo quotidianamente per favorire la convivenza tra uomini e orsi, ma quello che è accaduto questa notte è difficile da accettare, per cui ho contattato immediatamente il Ministero dell’Ambiente che ha convocato una riunione urgente per lunedì mattina, nel corso della quale sarà affrontato il problema della gestione di un orso confidente che opera, da mesi, prevalentemente nella zona di protezione esterna e fuori dal Parco per trovare una soluzione, sia nell’interesse della conservazione dell’orso, sia della tranquillità delle persone“: lo spiega in una nota il Presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo, Antonio Carrara, dopo che un orso è entrato in una casa a Villavallelonga dove era presente un’intera famiglia. “L’evento di questa notte ripropone la necessità, per la conservazione orso, di mettere in campo azioni che coinvolgano tutte le Amministrazioni che operano sul territorio evitando di lasciare solo al Parco la soluzione di problemi che implicano altre competenze e altre responsabilità”.