Tragico incidente: resta incastrato sotto un masso, bimbo muore annegato

MeteoWeb

Nel pomeriggio di ieri una tragica fatalità ha provocato la morte di un bambino di 10 anni affogato in un torrente nel Parco delle Capanne di Marcarolo, Comune di Bosio (Alessandria). Il minore era in compagnia di un gruppo di coetanei, ospiti di una colonia estiva in zona. Secondo le ricostruzioni dell’incidente, il ragazzo era seduto su una roccia a bordo di una pozza, quando il masso ha improvvisamente ceduto trascinandolo nell’acqua, pizzicandogli le gambe sul fondo e impedendogli di risalire in superficie per respirare. Poiché sul luogo dell’incidente non vi era copertura telefonica, alcuni presenti si sono recati in una zona dove chiamare i soccorsi e sono stati messi in contatto con la Centrale Operativa di Torino del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (Cnsas Piemonte) che ha inviato in loco l’eliambulanza del 118. Purtroppo il tecnico di Elisoccorso e l’equipe medica a bordo non sono stati in grado di spostare il macigno e liberare il bambino. Soltanto con l’arrivo dei Vigili del Fuoco e di una squadra a terra del Cnsas Piemonte, dopo alcune ore di lavoro, si è riusciti a estrarre il corpo e a consegnarlo alle autorità per le operazioni di riconoscimento.