Sanità, Trump ai senatori: rinunciate alle vacanze per abolire l’Obamacare

MeteoWeb

Il presidente americano Donald Trump ha detto ai senatori repubblicani che dovrebbero rinunciare alla pausa estiva di agosto e non lasciare Washington fino a quando non avranno riformato l’Obamacare.
Non dovremmo lasciare la città fino a che non abbiamo finito“, ha detto durante il pranzo convocato ieri alla Casa Bianca, in dichiarazioni riprese in video e distribuite ai media americani dalla Casa Bianca. Trump ha detto che l’abolizione semplice non basta e che i repubblicani dovrebbero anche varare una nuova legge sull’assistenza sanitaria.
Trump ha organizzato ieri un pranzo con i senatori Gop, dopo che è fallito lunedì il tentativo di concordare un testo di riforma dell’Obamacare che avesse l’appoggio di tutti i repubblicani. Sulle prime il presidente aveva proposto su Twitter un’abolizione secca della riforma sanitaria di Obama, in attesa di fare poi una nuova legge. Ma anche questa ipotesi è caduta per l’opposizionedi tre senatori moderati. Quindi Trump aveva dichiarato di voler lasciare che l’Obamacare fallisse da sola. Ieri ha cambiato nuovamente idea, chiedendo ai senatori repubblicani di lavorare a oltranza. In Senato i repubblicani dispongono di una ristretta maggioranza di 52 voti su 100.