Siccità, Coldiretti: in Puglia danni alle colture per 143 milioni

MeteoWeb

Secondo i tecnici di Coldiretti Puglia, la siccità ha già provocato 143 milioni di euro di danni nei campi nell’estate 2017. “Sono disastrosi gli effetti della mancanza di acqua, associata a colpi di calore, su tutte le produzioni”, denuncia il presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele, riferendosi al grano, agli ortaggi resi invendibili dalle scottature, ma anche all’olivicoltura: gli alberi sono in evidente sofferenza con la cascula delle olive e la parte vegetativa asfittica. “Chiediamo all’assessore regionale all’Agricoltura di attivare immediatamente le procedure per la declaratoria dello stato di calamita’ naturale, percorso gia’ intrapreso da altre Regioni italiane che stanno vivendo la stessa condizione”.

In Puglia a luglio 2017 è stato registrato il 70% di pioggia in meno rispetto allo stesso mese del 2016 e la mancanza di acqua ha reso drammatico il fronte incendi: nella regione sono gia’ andati in fumo, in un mese e mezzo, oltre 2000 ettari di boschi e pinete.