Ail e Granfondo Campagnolo Roma: pedalata contro le leucemie

MeteoWeb

Tutti in sella per una ‘pedalata di solidarietà’: anche quest’anno la Granfondo Campagnolo Roma si schiera al fianco di Ail per sostenere la lotta contro le leucemie, i linfomi e il mieloma. L’appuntamento con la manifestazione ciclistica, giunta alla sua sesta edizione, è in programma a Roma domenica 8 ottobre.
Per ogni iscritto alla corsa – spiegano gli organizzatori – sarà devoluto un contributo ad Ail. Inoltre, sarà possibile partecipare alla manifestazione come ciclista solidale, partendo così dalla prima fila della gara, ovvero dalla ‘griglia Vip’. Per iscriversi c’è tempo fino al al 31 agosto attraverso il sito granfondo.ail.it, creando un proprio profilo personale sulla piattaforma di crowdfunding di Ail ed invitando parenti ed amici a donare, per conquistare il ‘pettorale solidale’. I fondi raccolti saranno impiegati per finanziare i 51 servizi Ail di cure domiciliari per adulti e bambini, che consentono ai malati di essere seguiti da un’equipe specializzata nella propria abitazione, riducendo così, quando possibile, i tempi di degenza ospedaliera e assicurando nel contempo la continuità terapeutica dopo la dimissione.
I percorsi della manifestazione – precisano gli organizzatori – saranno tre: la ‘Gran Fondo Campagnolo Roma’ su un tracciato di circa 125 km, ‘In bici ai Castelli’ di circa 60 km, aperti a tutti, anche alla biciclette elettriche a pedalata assistita, e l”Imperiale Appian Way’ riservata agli appassionati di ciclismo vintage. I bambini si potranno cimentare in una ‘Minifondo’, con varie tipologie di percorso e diversi livelli di difficoltà. Alle Terme di Caracalla sarà allestito per 3 giorni un villaggio, dove si soptrà assistere a concerti, spettacoli e premiazioni e praticare sport.