Enorme incendio boschivo, 1.100 evacuati in Canada

MeteoWeb

Un nuovo incendio boschivo nell’ovest del Canada ha reso necessario lo sgombero nella notte di 1.100 persone. Lo hanno annunciato le autorità, secondo le quali le fiamme sono ancora fuori controllo. Il rogo è scoppiato nei pressi della città di Kelowna, 300 chilometri a est di Vancouver, sorprendendo gli abitanti di un vicino comune. “Le fiamme sono avanzate in modo folgorante fino a bruciare 380 ettari”, ha spiegato Justine Hunse, portavoce dei servizi di lotta contro gli incendi boschivi della Colombia-Britannica. “Le fiamme restano fuori controllo”, ha aggiunto, ma a causa di un calo delle temperature e di venti favorevoli, “non è avanzato in modo significativo durante la notte”.