Ischia: recuperato dai fondali il corpo di una 13enne

MeteoWeb

Tra Ischia e Vivara e’ stato effettuato dagli speleosub dei vigili del fuoco il recupero del corpo di Lara, la 13enne morta ieri mattina nei fondali della secca delle Formiche durante un’immersione con l’istruttore di sub Antonio Emanato, 44 anni, anch’egli deceduto. Dopo il recupero, il corpo sarà portato a Ischia per un primo esame del medico legale e successivamente trasferito al Policlinico di Napoli per l’autopsia. A confermare la notizia, a LaPresse, è il comandante della guardia costiera di Ischia, tenente di vascello Alessio De Angelis che comunica: “L’attrezzatura è sotto sequestro per accertamenti. Le indagini vanno avanti. Siamo soltanto all’inzio”. Il caso è affidato alla pm di turno, Francesca De Renzis.