Maltempo: domani in Veneto esperti della protezione civile nazionale

MeteoWeb

Saranno in Veneto domani i tecnici del Dipartimento della Protezione civile e dei Centri di Competenza attivati per verificare, insieme agli esperti della struttura regionale, le conseguenze del maltempo che nei giorni scorsi ha colpito in particolare i territori nel bellunese e valutare congiuntamente se esistono i presupposti per proporre al Consiglio dei Ministri di dichiarare lo stato di emergenza.

Le attività si svolgeranno secondo quanto indicato dalla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 ottobre 2012 (http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_prov.wp?contentId=LEG37518) che definisce gli indirizzi per lo svolgimento delle attività propedeutiche alle deliberazioni del Consiglio dei Ministri: a valle della richiesta e della documentazione fornita dalla Regione colpita, in questo caso il Veneto, il Dipartimento della protezione civile, effettuando anche sopralluoghi sul territorio, svolge un’istruttoria “idonea a consentire al Consiglio dei Ministri di effettuare le valutazioni di propria competenza e, in particolare, in caso di declaratoria dello stato di emergenza, la determinazione della durata e della estensione territoriale in stretto riferimento alla qualità e alla natura degli eventi, l’indicazione delle modalità di esercizio del potere di ordinanza, con le priorità degli interventi da porre in essere e le risorse finanziarie destinate a fronteggiare provenienti dalle Amministrazioni territoriali competenti”.