Maltempo Friuli-Venezia Giulia: a Trieste 17 gradi in meno in 12 ore, bora a 100 km/h

MeteoWeb

Trieste è stata colpita nella notte da un violento temporale, tale da fare crollare le temperature dai 36 gradi registrati ieri pomeriggio fino alla minima di 19 gradi registrata sulla costa intorno alle 23, quando la bora soffiava a 100 km/h. Dopo giorni di caldo torrido l’ondata di maltempo ha causato un calo delle temperature medie in tutto il Friuli Venezia Giulia – spiega dall’Osmer – fra i 7 e gli 8 gradi, situazione che avrà breve durata. Da mercoledì infatti tornerà l’afa, che sarà comunque meno intensa che in precedenza.

Il maltempo ha causato una vittima nel Pordenonese, e vari danni nella regione; i Vigili del fuoco hanno effettuato oltre 400 interventi in 24 ore, mentre sei sono state le imbarcazioni soccorse dalle Capitanerie di porto.

Oggi si prevede bel tempo con bora sostenuta, in calo domani. Tra mercoledì e venerdì, una depressione porterà instabilità e un aumento delle temperature e dell’umidità: le masssime non andranno oltre i 34 gradi. Mercoledì “sulla costa cielo in prevalenza sereno, sulla pianura poco nuvoloso, sui monti variabile con probabili rovesci o temporali sparsi, specie al pomeriggio e che localmente potranno interessare anche l’alta pianura. Su pianura e costa ritornerà ad esserci caldo afoso, con vento da sud o di brezza sulla costa,” spiega l’Osmer. Giovedì “evoluzione ancora incerta: sui monti nuvolosità variabile con probabili temporali, in pianura variabile con qualche temporale, sulla costa poco nuvoloso. Atmosfera calda e molto afosa su pianura e costa“. Venerdì “tempo instabile con nuvolosità variabile e temporali diffusi, localmente anche forti.