Monte Bianco: segnalata la presenza di tre cadaveri sul ghiacciaio del Miage, forse antichi

MeteoWeb

La segnalazione della presenza di tre cadaveri sul ghiacciaio del Miage, nel massiccio del Monte Bianco, e’ giunta poco fa alla centrale unica di soccorso della Valle d’Aosta da parte di un alpinista. Al momento non si conosce l’esatta localizzazione. Il soccorso alpino della guardia di finanza di Entreves sta operando sul posto per definire l’esatta posizione e per organizzare il recupero. Non si esclude che possa trattarsi di un incidente avvenuto in tempi non recenti.

AGGIORNAMENTO – Potrebbe risalire alla fine degli anni Novanta l’incidente che ha causato la morte dei tre alpinisti i cui corpi sono stati avvistati nel tardo pomeriggio di oggi sul ghiacciaio del Miage, sul massiccio del Monte Bianco. A trovarli e’ stato un escursionista francese che ha allertato la centrale unica di soccorso della Valle d’Aosta e ha successivamente consegnato al soccorso alpino della guardia di finanza di Entreves un portafogli, rinvenuto nelle vicinanze dei cadaveri, contenente una carta di identita’ tedesca rilasciata nel 1995. I corpi, che sono in avanzato stato di decomposizione, saranno recuperati domani.