Otto giovani disabili provano il volo “senza peso” grazie all’Esa

MeteoWeb

Francesco Vassallo, in carrozzina sin dalla nascita per una paralisi cerebrale infantile, è uno degli 8 giovani disabili selezionati dall’Esa, l’Agenzia spaziale europea, per partecipare alla campagna Kid’s Weightless Dreams per dare ai ragazzi con disabilità l’opportunità di provare l’assenza di gravità con un volo parabolico. Ognuno degli 8 giovani, provenienti da 5 Stati membri dell’Esa: Inghilterra, Francia, Germania, Belgio e Italia aveva come tutor un astronauta del proprio Paese. Ad accompagnare Francesco c’era l’astronauta italiano Maurizio Cheli. I ragazzi sono stati selezionati, nei rispettivi Paesi, da associazioni che si occupano di disabilità.