Previsioni meteo fino a sabato 2 settembre: instabilità in aumento soprattutto al sud e nelle isole

MeteoWeb

Previsioni meteo per l’Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. MARTEDI’: NORD: al primo mattino nuvolosita’ irregolare, a tratti compatta, con ancora qualche isolato rovescio o temporale sulle regioni orientali. Dalla seconda parte della mattinata aumento della nuvolosita’ cumuliforme a ridosso dei rilievi con rovesci o temporali sparsi associati, dalla tarda mattinata e per il primo pomeriggio; cielo in generale poco nuvoloso altrove. Dal tardo pomeriggio diradamento della nuvolosita’ a ridosso dei rilievi appenninici, ed in serata anche su quelli alpini. CENTRO E SARDEGNA: al primo mattino da parzialmente nuvoloso a molto nuvoloso sulle regioni adriatiche, sull’Umbria e sulle aree interne del Lazio, con rovesci o temporali sparsi, in generale di debole intensita’; velato sulla Sardegna, poco nuvoloso altrove. Dalla seconda parte della mattinata aumento della nuvolosita’ cumuliforme sulle aree interne peninsulari, con rovesci o temporali sparsi, leggermente piu’ intensi su Abruzzo ed aree interne del Lazio, dalla tarda mattinata e per il primo pomeriggio. Dal tardo pomeriggio generale diradamento della nuvolosita’, con in serata cielo poco nuvoloso ovunque. SUD E SICILIA: al primo mattino addensamenti compatti sulle coste tirreniche di Calabria e Basilicata e molto nuvoloso su Molise e Puglia centrosettentrionale; generalmente velato sul resto del settore. Dalla seconda parte della mattinata generale aumento della nuvolosita’ cumuliforme su tutto il settore peninsulare e sulla Sicilia orientale, con rovesci o temporali sparsi, in generale di debole intensita’, dalla tarda mattinata e per il primo pomeriggio; poco nuvoloso sul resto del settore. Dal tardo pomeriggio graduale diradamento della nuvolosita’, su gran parte del settore peninsulare, con in serata ancora addensamenti compatti unicamente sulla Calabria centrosettentrionale, dove potremo avere deboli locali rovesci o temporali; poco nuvoloso sul resto del settore. TEMPERATURE: minime in diminuzione sulle regioni Alpine e Prealpine, in pianura Padana, sulle regioni Adriatiche centrali, Molise e Puglia Garganica, stazionarie o in lieve aumento sul resto del paese; massime in aumento su alpi e Prealpi, Coste Tirreniche, Sicilia e Sardegna centroccidentali, in diminuzione altrove. VENTI: da moderati a forti dai quadranti settentrionali sulle coste Adriatiche centromeridionali, ; deboli di direzione variabile altrove, con prevalenza del regime di brezza; tendenti dalla serata a disporsi dai quadranti settentrionali lungo le coste marchigiane ed a rinforzare. MARI: da mosso a molto mosso l’Adriatico centromeridionale; da poco mossi a mossi il canale di Sardegna e lo Ionio; poco mossi o quasi calmi altrove.

MERCOLEDI’ 30: addensamenti compatti a ridosso delle aree alpine, prealpine e sulla Calabria centromeridionale, con isolati deboli fenomeni convettivi su quest’ultima; cielo in generale sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. dalla seconda parte della mattinata aumento della nuvolosita’ cumuliforme su Liguria, aree Alpine e Prealpine, Basilicata, Calabria e Sicilia centrorientale, con isolati deboli rovesci o temporali, dalla tarda mattinata e per il primo pomeriggio. dal tardo pomeriggio generale diradamento della nuvolosita’ cumuliforme ed aumento delle velature sulle regioni alpine e prealpine, in estensione serale anche a Liguria ed Emilia-Romagna occidentale. GIOVEDI’ 31: al primo mattino isolati addensamenti compatti sulle coste orientali di Sicilia e Sardegna e sulle aree Alpine a Prealpine, senza fenomeni di rilievo associati; cielo in generale sereno o poco nuvoloso altrove. Dalla seconda parte della mattinata aumento della nuvolosita’ cumuliforme su aree Alpine e Prealpine , Sicilia e Calabria centromeridionale, con rovesci o temporali sparsi, leggermente piu’ intensi su Alpi e Prealpi, dalla tarda mattinata e per il primo pomeriggio. Dal tardo pomeriggio graduale diradamento della nuvolosita’ cumuliforme sulle regioni meridionali ed aumento delle velature sulle regioni alpine e prealpine con ancora residui fenomeni sulle aree alpine centroccidentali; ancora cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. VENERDI’ 1 settembre: al mattino addensamenti compatti sull’arco alpino con rovesci o temporali sparsi; sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Dal tardo pomeriggio aumento delle velature al nord ed ancora cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. SABATO 2: graduale aumento della nuvolosita’ compatta al mattino al nord con fenomeni da sparsi a diffusi, localmente intensi sulle regioni orientali; da poco a parzialmente nuvoloso resto del paese.