Siccità, ministro Galletti: “Mi aspetto che il Comune di Roma e Acea trovino una soluzione su Bracciano”

MeteoWeb

In riferimento al problema del lago di Bracciano “quella che noi abbiamo approvato grazie alla disponibilità di Zingaretti è una soluzione transitoria. Mi aspetto che questo mese Acea e Comune di Roma trovino una soluzione perché la situazione non sia più emergenziale“: lo ha dichiarato in audizione in commissione Ambiente alla Camera, il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti. “Lo scorso 28 luglio è stata raggiunta un’intesa ed emanata dalla Regione Lazio un’ordinanza che impone ad Acea ATO 2 di azzerare ogni prelievo dal bacino del lago di Bracciano a partire dal 1° settembre 2017; di limitare il prelievo alla soglia massima di 400 litri al secondo a partire dal giorno 29 luglio fino al 10 agosto; di limitare il prelievo alla soglia massima di 200 litri al secondo a partire dall’11 agosto e fino al 31 agosto; di trasmettere alla competente Direzione regionale i dati giornalieri del livello idrometrico del lago. Si continuerà, comunque, a lavorare nella ricerca di soluzioni alternative“.