Siccità, quasi dimezzata l’acqua nelle dighe della Basilicata: -43,7% rispetto a un anno fa

MeteoWeb

Continua a calare l’acqua negli invasi lucani, dove attualmente ci sono 175,5 milioni di metri cubi in meno rispetto allo scorso anno. Al momento nelle sei principali dighe lucane – Monte Cotugno, Pertusillo, Camastra, Basentello, San Giuliano e Gannano – sono disponibili 226 milioni di metri cubi d’acqua, il 43,7% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando gli invasi della Basilicata contenevano circa 401 milioni di metri cubi. I dati sono forniti dall’Ente per lo Sviluppo dell’Irrigazione e la Trasformazione Fondiaria in Puglia, Lucania e Irpinia, ed emerge che continuano ad essere tre le dighe dove e’ maggiore la riduzione d’acqua rispetto al 2016: Monte Cutugno e’ passata infatti dai 218,7 milioni di metri cubi dello scorso anno ai 112 milioni attuali; il Pertusillo da 92,2 a 54,8 milioni e la diga di San Giuliano da 56,4 a 28 milioni di metri cubi.