Tonno in scatola: è senza conservanti ma gli italiani non lo sanno

MeteoWeb

La lunga data di conservazione del tonno in scatola, fa pensare a 8 italiani su 10 che al suo interno ci siano dei conservanti, quando la realtà è, come ci tende a ribadire l’Associazione Nazionale Conservieri Ittici e delle Tonnare, che è un prodotto che ne è totalmente privo. I conservanti sono assenti grazie ad un processo termico di sterilizzazione e all’aggiunta di acqua e sale; la conferma arriva dalla scienza. “Il tonno in scatola è un alimento sterilizzato termicamente in scatoletta metallica sigillata- afferma Pietro Migliaccio, presidente emerito della Società Italiana di scienza dell’Alimentazione (SISA), come si legge su Cucina24ore.it – e pertanto sano e sicuro da un punto di vista igienico.”