MeetMeTonight 2017: domani e sabato appuntamento ai Giardini Montanelli con la Scienza

MeteoWeb

Venerdì 29 e sabato 30 settembre, ai Giardini Indro Montanelli e al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, l’edizione milanese della Notte Europea dei ricercatori.

Ricercatori a disposizione del pubblico per sperimentare la scienza mettendo in gioco pensiero, manualità ed emozioni. Si potrà “scolpire” in maniera intuitiva un suono, miscelando le sue componenti essenziali e ascoltando il risultato ottenuto in tempo reale, oppure testare i rischi per la privacy che si corrono quando si accede con lo smartphone a dispositivi Wi-Fi o access point. Il pubblico potrà divertirsi e dar sfogo alla propria creatività attraverso attività manuali che porteranno alla creazione di veri e propri gioielli di carta. Spazio alla prevenzione negli stili di vita con l’approfondimento dei danni di alcol e sostanze d’abuso visti dalla scienza. Sarà possibile sperimentare una lezione di medicina con la realtà virtuale: grazie a questa tecnologia innovativa il pubblico sarà trasportato in scenari complessi come quelli di una sala operatoria in 3D. Di grande attualità è il laboratorio sui Navigli, rispondendo a domande sul passato è possibile comprendere il presente e progettare il futuro della città.

Nei Talk, moderati da Luigi Bignami e animati dai ricercatori di Statale, Bicocca, Politecnico e Bocconi, si parlerà di odio in rete, di urban food policy all’insegna della sostenibilità, della luce e dei suoni dei primi istanti dell’universo, della malattia di Giacomo Leopardi come cold case, di come hanno trovato casa gli animali sul pianeta, ma anche di Brexit e della scienza che si nasconde nell’Ultima Cena di Leonardo.

Venerdì 29, ore 16.30 taglio del nastro ai Giardini Montanelli
Giardini Indro Montanelli, Bastioni di Porta Venezia, MM1 Palestro e MM1 Porta Venezia
venerdì 29 settembre dalle 14.00 alle 22.00
sabato 30 settembre dalle 11.00 alle 21.00