Previsioni Meteo, il bollettino dell’Aeronautica Militare: vortice di bassa pressione sul Mediterraneo, forte maltempo in arrivo

MeteoWeb

Le previsioni meteo per i prossimi giorni fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica MilitareSituazione: un flusso di correnti instabili sud occidentale sul nostro Paese risultano piu’ attive sulle regioni del meridione. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: cielo parzialmente nuvoloso con addensamenti consistenti sulle aree montuose con rovesci sulle zone confinali del Piemonte, Lombardia e sulla Liguria di levante. Dalla sera le piogge diverranno piu’ copiose sull’alto Piemonte e, durante la notte, ancora sulla Liguria di levante e sulla Lombardia. Centro e Sardegna: cielo in prevalenza poco nuvoloso con nubi in aumento sulle regioni adriatiche e sul Lazio. Rovesci attesi durante il pomeriggio sulle Marche, zone montuose abruzzesi e qualche debole pioggia a carattere sparso sul Lazio. Sud e Sicilia: molto nuvoloso su Calabria e Sicilia con temporali diffusi specie sulla Sicilia meridionale e a carattere locale sulla Calabria. Nuvolosita’ variabile a tratti intensa sulle restanti regioni del meridione, con rovesci sulle coste campane e della Basilicata. Durante la notte i fenomeni si attenueranno sulla Sicilia, mentre tenderanno ad aumentare, con temporali diffusi, sulla Campania, Calabria e Basilicata e si estenderanno anche alla Puglia centro meridionale. Temperature: massime in diminuzione al nord e sulla Sicilia; in aumento sulla Campania, Molise e Puglia garganica. Minime in flessione al meridione e lungo le coste tirreniche e adriatiche del centro; in aumento in pianura padana stazionaria sulle altre zone. Venti: da moderati a forti di Maestrale sulla Sardegna; moderati dai quadranti meridionali sulle regioni del sud con rinforzi su Calabria e Puglia. Deboli di direzione variabile sulle restanti zone del Paese. Mari: molto mosso il mare e il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e localmente lo Ionio; generalmente mossi i restanti bacini.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: al mattino molte nubi compatte su Liguria ed aree alpine e prealpine con rovesci o temporali sparsi, anche intensi sul settore settentrionale del Piemonte; spesse velature altrove. Dal pomeriggio ulteriore peggioramento con cielo molto nuvoloso o coperto su gran parte del settore con fenomeni temporaleschi diffusi, anche di forte intensita’ sulla Liguria e dalla serata su Lombardia, triveneto e porzione piu’ occidentale dell’Emilia Romagna. Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso al mattino sulla Sardegna settentrionale, Umbria e regioni tirreniche peninsulari con deboli piogge sparse, in miglioramento nelle ore pomeridiane; sempre dal pomeriggio attesa una nuova graduale intensificazione della nuvolosita’ sull’isola e sulla Toscana con associati rovesci temporaleschi, localmente anche intensi dalla sere sul settore piu’ settentrionale di quest’ultima regione; cielo poco nuvoloso sulle regioni adriatiche con temporanee velature sulle Marche ed annuvolamenti piu’ consistenti nelle ore pomeridiane sulle aree interne ed a ridosso dei rilievi appenninici. Sud e Sicilia: al mattino annuvolamenti compatti sulle regioni tirreniche peninsulari e sulla Puglia con residui rovesci temporaleschi, in miglioramento dal pomeriggio con ampie schiarite; cielo poco nuvoloso sulle restanti aree meridionali, con transito di innocue nubi alte sottili sulla Sicilia. Temperature: minime in diminuzione su Liguria, Toscana, Lazio centro-settentrionale, Campania meridionale e regioni ioniche; in lieve aumento sulle aree alpine, Veneto e Friuli Venezia Giulia, senza variazioni di rilievo altrove. Massime in rialzo su basso Piemonte, Emilia Romagna, coste di Marche ed Abruzzo e sulle due isole maggiori; stazionarie sulla Toscana; in calo sul resto del Paese. Venti: generalmente deboli dai quadranti meridionali, con decisi rinforzi dal pomeriggio su basso Piemonte, Liguria e porzione piu’ occidentale dell’Emilia Romagna. Mari: mossi il canale di Sardegna ed il Tirreno centro-meridionale ad est; da mossi a molto mossi gli altri mari.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. DOMENICA 10 SETTEMBRE Nord: moderato maltempo su gran parte del settore con precipitazioni diffuse a prevalente carattere di rovescio o temporale, anche intense su levante ligure e sulle regioni centro-orientali; dalla seconda parte della mattinata attesa una attenuazione dei fenomeni sulle regioni occidentali. Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni tirreniche con piogge, rovesci e temporali diffusi, anche di forte intensita’ su Sardegna, Toscana e Lazio, ma con fenomeni in parziale attenuazione dalla serata sull’isola; addensamenti compatti interesseranno anche il restante territorio peninsulare con deboli fenomeni da sparsi, piu’ diffusi sull’Umbria; spesse velature sulle restanti zone. Sud e Sicilia: al mattino molte nubi sulla Campania con rovesci e temporali da sparsi a diffusi, anche intensi nel pomeriggio sul settore settentrionale della regione, ma con fenomeni nuvolosita’ e fenomeni in assorbimento dalle ore serali; piu’ asciutto sul restante meridione con transito di nubi medio-alte e stratificate, ma poco significative. Temperature: minime in diminuzione su Valle d’Aosta, Piemonte e Lombardia occidentale; in aumento sul resto del Paese, piu’ deciso sulle due isole maggiori; massime senza variazioni di rilievo sulla Liguria, in lieve rialzo su Valle d’Aosta, Campania centromeridionale ed in forma piu’ consistente sulle regioni ioniche; in sensibile diminuzione sul resto del Paese. Venti: deboli orientali sulla Pianura Padana; forti di Maestrale sulla Sardegna; moderati dai quadranti meridionali altrove con ulteriori rinforzi lungo le coste tirreniche centro-meridionali e con tendenza dal pomeriggio a disporsi da nord su basso Piemonte e Liguria. Mari: da agitato a molto agitato il mare di Sardegna; da molto mossi ad agitati il canale di Sardegna, il medio e basso Tirreno ad ovest, lo stretto di Sicilia e l’Adriatico centromeridionale al largo; mosso lo Ionio meridionale; da mossi a molto mossi i restanti bacini. LUNEDI’ 11: ancora maltempo su Lombardia, Emilia Romagna, triveneto ed al centro-sud con fenomeni convettivi diffusi, localmente anche intensi, in attenuazione nel pomeriggio sulla Sicilia e poi, dalla sera su Sardegna e regioni adriatiche centro-meridionali; spesse velature al mattino sulle regioni nord-occidentali, in attesa di ampi rasserenamenti pomeridiani. MARTEDI’ 12: al mattino ancora residue precipitazioni temporalesche intense al nord-est, Emilia Romagna, Toscana ed Umbria, nonche’ in forma meno consistente sulle restanti regioni tirreniche centro-meridionali, ma con tendenza a graduale miglioramento nel pomeriggio e deciso diradamento della copertura in serata; cielo poco nuvoloso o velato altrove. MERCOLEDI’ 13 e GIOVEDI’ 14: mercoledi’ un po’ di nubi compatte su triveneto e regioni centro-meridionali tirreniche con qualche debole rovescio o temporale tra Calabria e Sicilia settentrionale, in attenuazione dal pomeriggio; cielo velato altrove con copertura in aumento serale sulla Toscana settentrionale; giovedi’ nuovo impulso al settentrione con fenomeni sparsi sui rilievi alpini ed appenninici, piu’ diffusi dal pomeriggio su gran parte del triveneto; addensamenti compatti sulle regioni tirreniche, ma senza fenomeni associati e cielo sereno o poco nuvoloso altrove.