Uragani: tra Irma e Harvey i danni ammontano ad oltre 200 miliardi, forse si sfiorano i 350

MeteoWeb

La stima dei danni è ancora da fare, ma le stime di quanto costeranno agli Stati Uniti le devastazioni degli uragani Irma e Harvey sono già altissime. In Texas Harvey sarebbe gia’ oltre i 50 miliardi di dollari e secondo alcuni assicuratori il totale potrebbe arrivare facilmente a 100 miliardi di dollari. Piu’ variabili le stime per Irma. Secondo Credit Suisse, se l’uragano arrivasse sul distretto di Miami con venti di categoria 4, i danni potrebbero raggiungere i 125 miliardi di dollari, cifra che gli analisti si aspettano possa raddoppiare se a investire la metropoli della Florida fosse un uragano di categoria 5.

Una, finora imprevista, svolta a sud del percorso della tempesta, ridurrebbe i danni a una cinquantina di miliardi di dollari. Insomma: Irma potrebbe superare i 176 miliardi di dollari di danni inflitti dall’uragano Katrina nel 2005 (di questi 82 miliardi erano le perdite coperte da assicurazioni), e comunque dovrebbe essere ben sopra i 75 miliardi di danni di Sandy nel 2012. Questi i danni causati dai 5 peggiori disastri naturali degli ultimi decenni: 2011 Terremoto e tsunami in Giappone 229 miliardi di dollari 2005 Uragano Katrina 176 miliardi 2012 Uragano Sandy 75 miliardi 1994 Terrenmoto Northridge (California) 73 miliardi 1992 Uragano Sandy 46 miliardi.