Ambiente: nel Lazio istituiti 4 nuovi Monumenti Naturali

MeteoWeb

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha firmato quattro decreti, su proposta dell’assessore all’Ambiente Mauro Buschini, che istituiscono quattro Monumenti Naturali, cioè aree meritevoli di tutela e salvaguardia in quanto presentano elementi di interesse naturalistico e storico-archeologico che hanno contribuito in maniera significativa alla definizione di caratteri paesaggistici e ambientali dei luoghi.

I nuovi 4 monumenti naturali si aggiungono ai 29 già esistenti che fanno parte delle 83 Aree Naturali Protette della Regione Lazio, per un totale di superficie protetta pari a 230.664 ettari, il 13,5% circa del territorio regionale.

Il primo Monumento Naturale è quello de ”La Frasca”, istituito nel territorio dei Comuni di Civitavecchia e di Tarquinia nelle province di Roma e di Viterbo; il secondo Monumento Naturale è quello dei ”Valloni della via Francigena”, nel territorio del Comune di Capranica in provincia di Viterbo; il terzo Monumento Naturale è quello ”Aquinum” nel territorio del Comune di Castrocielo in provincia di Frosinone; il quarto Monumento Naturale è quello di ”Pyrgi” nel Comune di Santa Marinella all’interno della Città Metropolitana di Roma Capitale.