Chat, app e smartphone: l’interazione della Generazione Z è digitale

MeteoWeb

Viene ormai indicata come Generazione Z, quella dei nati tra il 1995 ed il 2010, la generazione composta in larga parte da coloro che  preferiscono chattare piuttosto che parlare e che dormono con lo smartphone.

Lo smartphone e’ una estensione di se stessi e che i social e le app, cioe’ la vita digitale, occupa piu’ tempo delle loro relazioni offline“, dichiara Rurik Bradbury, manager di LivePerson che negli Stati Uniti ha condotto una ricerca sulla Generazione Z e su quella precedente, i Millennials. I nati tra il 1995 e il 2010 “interagiscono piu’ digitalmente che nella vita reale“, tanto che sette su 10 preferiscono mandare messaggi di testo piuttosto che parlare.