Etna: turista russo disperso, salvato dal Soccorso Alpino della Guardia di Finanza

MeteoWeb

I militari del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Nicolosi hanno salvato un escursionista russo disperso sul versante sudovest dell’Etna. Dopo avere lasciato ieri il rifugio Citelli il 27enne ha smarrito la strada ad oltre due chilometri di distanza dal rifugio San Gualberto e si e’ accampato nelle immediate vicinanze dell’area interessata dalla colata lavica del 2001, nel comune di Ragalna. Stamattina, dopo la richiesta di intervento dell’escursionista, le Fiamma gialle del Soccorso alpino hanno avviato le operazioni di ricerca. Il turista russo e’ stato trovato in discrete condizioni fisiche, ma spossato dalla notte trascorsa senza viveri e acqua. Dopo essere stato rifocillato e reidratato, e’ stato condotto nella Stazione del Soccorso Alpino di Nicolosi.