Gestione sostenibile delle foreste, Essity risponde al report di Greenpeace

MeteoWeb

In risposta al report rilasciato da Greenpeace, Essity desidera sottolineare il proprio lavoro per promuovere la gestione sostenibile delle foreste.

Essity utilizza fibre di legno che includono sia fibre riciclate sia vergini. Tutte le fibre vergini contenute nei prodotti Essity devono essere certificate FSC® o PEFC™ o soddisfare lo standard FSC Controlled Wood.

Il Forest Stewardship Council (FSC), un organismo di certificazione internazionale indipendente, promuove la gestione delle foreste rispettosa dell’ambiente, socialmente responsabile ed economicamente sostenibile a livello mondiale. Per Essity il sistema di certificazione FSC® è prioritario, per questo incoraggia tutti i suoi fornitori a ottenere questa certificazione. Essity, infatti, lo considera uno strumento molto importante per diffondere le pratiche di gestione sostenibile delle foreste in tutto il mondo.

Nel 2016, Essity ha ricevuto 6,5 milioni di tonnellate di fibre vergini sotto forma di legno, polpa di cellulosa, imballaggi, bobine madri e articoli forniti da terzi. Il 100% delle fibre ricevute è stato controllato e certificato, ciò significa che i nostri fornitori hanno rispettato e tutelato i principi dedicati alla conservazione della biodiversità e della foresta. Essity richiede ai propri fornitori di cellulosa di disporre di sistemi consolidati e procedure documentate che possano garantire la tracciabilità e la conformità in tutta la catena di approvvigionamento.

Il Forest Stewardship Council -l’organismo più autorevole a livello mondiale in materia di certificazione forestale- sta attualmente discutendo i criteri di inserimento dei “Paesaggi Forestali Intatti” nella certificazione; Essity supporta pienamente questo lavoro e attende la presentazione di linee guida chiare da parte dell’FSC.

Essity rispetta l’impegno di Greenpeace, per questo è impegnata in un dialogo aperto con la ONG per la gestione responsabile delle foreste e l’integrazione dei “Paesaggi Forestali Intatti” all’interno del FSC.