Mobilità sostenibile: Ricasoli, un nome legato al vino dal 1141, entra nel circuito Ricarica 101

MeteoWeb

Barone Ricasoli, la più grande azienda vitivinicola del Chianti Classico, entra a far parte di Ricarica 101 il progetto per la diffusione di strumenti di ricarica per veicoli elettrici di Repower, gruppo attivo da oltre 100 anni nel settore dell’energia elettrica.

Per inaugurare l’attivazione di PALINA BURRASCA da 22 kW, simbolo del progetto, si è tenuta sabato presso le cantine del Castello di Brolio la tavola rotonda “SOSTENIBILITA’ è anche…”  in cui si è parlato di vendemmia, enoturismo e di tutti gli appuntamenti sportivi in calendario per l’autunno nelle terre del Chianti.

Hanno aperto il confronto Francesco Ricasoli, Presidente di Barone Ricasoli e Emanuele Giunti, Assessore alla Cultura e Istruzione del Comune di Gaiole, per poi lasciare la parola a Massimiliano Biagi (Direttore tecnico e Agronomo, Barone Ricasoli), Alessio Baccetti (Area Manager, Repower), Mauro Clarichetti (Presidente Comitato Organizzativo Ecomaratona del Chianti), Giancarlo Brocci (fondatore Eroica) e Lorenzo Sciadini (Marketing e comunicazione, Esociety).

Al termine della tavola rotonda è stata inaugurata PALINA BURRASCA, lo strumento di ricarica tecnologico e di design di Repower, da cui è partito il primo test-drive per mezzi elettrici  tra le colline del Chianti.

Sempre le colline del Chianti sono state protagoniste, domenica 14 ottobre, dell’Ecomaratona giunta quest’anno alla sua 11edizione; 42 chilometri di sentieri e strade bianche dal Castello di Brolio fino a Castelnuovo Berardenga per promuovere le ricchezze paesaggistiche ed enogastronomiche di questa terra.

Una sinergia vincente quella tra sport, tradizione e innovazione tecnologica tutte all’insegna del rispetto del territorio e della promozione di un nuovo modo sostenibile di viverlo nel tempo libero così come nella vita di tutti i giorni.

Con la mappa di Ricarica 101 – disponibile in versione desktop e su app  è possibile seguire l’accensione del circuito che unirà il Nord e il Sud Italia in un unico viaggio a portata di ogni driver elettrico, a prescindere dal luogo di partenza.