Previsioni Meteo: sole e caldo nei prossimi giorni, il bollettino dell’Aeronautica Militare

MeteoWeb

Le previsioni meteo per i prossimi giorni fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica MilitareSituazione: le correnti settentrionali sulle regioni meridionali italiane e sul medio versante adriatico si attenuano progressivamente. La pressione atmosferica e la stabilita’ atmosferica e’ in aumento sulla nostra penisola. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: prevalenti condizioni di cielo sereno o al piu’ velato per nubi alte stratiformi. Centro e Sardegna: Ancora un po’ di nubi indugeranno a ridosso dei rilievi abruzzesi per poi diradarsi nel corso del pomeriggio; sereno o poco nuvoloso altrove ma con nubi alte e stratiformi che veleranno il cielo della sardegna dapprima per raggiungere poi la Toscana l’Umbria e le Marche. Sud e Sicilia: nella prima parte del pomeriggio parzialmente nuvoloso sul settore con addensamenti piu’ intensi su Calabria e Sicilia settentrionale zone a ridosso dell’Appennino con scarsa possibilita’ di deboli precipitazioni. Ampie schiarite sulle restanti aree. Nel corso del pomeriggio nubi in progressivo diradamento e cielo che si presentera’ sereno o poco nuvoloso su tutto il settore dalla sera. Temperature: minime in deciso rialzo sulle Alpi occidentali, in lieve calo sulla Pianura Padana e valli del centro, stazionarie altrove; massime in deciso aumento sulle Alpi, in lieve aumento al sud, in lieve calo sulla Pianura Padana, stazionarie altrove. Venti: da moderati a forti settentrionali al sud, in progressiva attenuazione; da moderati a deboli da nord nordest al centro, tendenti ad attenuarsi; deboli variabili al nord. Mari: agitati o molto agitati lo ionio, da molto mossi ad agitati i restanti bacini centro-meridionali in graduale attenuazione; generalmente mossi i restanti mari con moto ondoso in calo.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo sereno o velato; nel corso del pomeriggio nubi basse interesseranno la Liguria, intensificandosi poi nelle ore serali, quando saranno possibili locali, deboli piovaschi sul settore orientale della regione. Centro e Sardegna: Tempo stabile e decisamente soleggiato con transito di innocua nuvolosita’ alta e sottile nelle ore diurne; dalla serata le nubi tenderanno ad essere un po’ piu’ compatte su nord Sardegna e sulla Toscana centrosettentrionale. Sud e Sicilia: ancora un po’ di nubi al mattino sulla Sicilia settentrionale, settore ionico della Calabria, rilievi lucani e sul Salento, ma con scarsa o nulla probabilita’ di precipitazioni e con successivi spazi sereni sempre piu’ decisi; cielo in genere sereno o poco nuvoloso sul resto del meridione. Temperature: Minime in lieve calo su basso Piemonte, Ponente ligure, rilievi campani, Puglia e sulla Basilicata orientale; in rialzo sul resto del territorio; massime stazionarie sulla Valpdana orientale; in generale aumento altrove, piu’ marcato sulle regioni centrali adriatiche ed al sud. Venti: deboli settentrionali al meridione, con residui rinforzi fino al pomeriggio sulle aree ioniche; deboli variabili sulle rimanenti regioni con tendenza a disporsi dai quadranti meridionali sulla Liguria. Mari: al mattino localmente ancora agitato lo Ionio meridionale, ma con tendenza ad attenuazione del moto ondoso; mossi o molto mossi i bacini centromeridionali, ma sempre con calo del moto ondoso; poco mossi i restanti mari ad eccezione del mar Ligure che diverra’ mosso al largo per fine giornata.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. VENERDI’ 27 OTTOBRE Nord: nubi compatte su rilievi appenninici e Liguria con deboli piovaschi sulla regione, ma in assorbimento dalle ore pomeridiane; cielo velato sul restante settentrione, con ampi spazi di sereno dal pomeriggio, eccezion fatta per Triveneto e rilievi alpini dove e’ attesa una intensificazione della copertura significativa con deboli nevicate sulle cime confinali oltre i 1600-1700 metri. Centro e Sardegna: molte nubi su Sardegna centroccidentale, Umbria e regioni tirreniche peninsulari con deboli piogge su Toscana e Lazio, piu diffuse dalla serata su quest’ultima regione, dove potranno assumere anche carattere di rovescio; – iniziale ampia nuvolosita’ alta e sottile sulle regioni adriatiche, ma con copertura significativa in decisa intensificazione dal pomeriggio con deboli rovesci temporaleschi dalla sera tra Marche ed Abruzzo. Sud e Sicilia: nuvolosita’ compatta in graduale intensificazione sulle regioni tirreniche peninsulari e dalla sera sul settore settentrionale dell’Isola con deboli rovesci per fine giornata sulla porzione piu’ settentrionale della Campania; iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso sul restante meridione, ma con velature sempre piu’ estese gia’ in mattinata sulle regioni peninsulari e nuove nubi piu’ significative dalle ore serali su Molise e Puglia centrosettentrionale con locali piogge associate su coste molisane e settore garganico. Temperature: minime in lieve calo sulla Pianura Padana centrorientale, rilievi toscani, Umbria, Salento e sulla Sicilia occidentale; il leggero aumento su Liguria, rilievi alpini ed appenninici settentrionali, e sul restante centro-sud; senza variazioni di rilievo altrove; massime in calo sulle aree alpine, restante Triveneto, Sardegna, Toscana, Umbria, Lazio e Campania; in rialzo sul rimanente meridione; stazionarie sul resto del Paese. Venti: deboli meridionali sulla Liguria con tendenza a disporsi da settentrione nel pomeriggio, rinforzando a fine giornata; deboli da nord sul restante settentrione con locali rinforzi sulle aree alpine; moderati nord-occidentali sulla Sardegna, in ulteriore intensificazione dalla serata; deboli variabili altrove, tendenti a divenire moderati settentrionali dalle ore serali su Romagna e lungo le coste delle regioni centrali adriatiche e dai quadranti occidentali su Sicilia e Calabria. Mari: da agitato a molto agitato il mare di Sardegna, con moto ondoso in ulteriore intensificazione al largo dalla serata; da mossi a molto mossi il mar Ligure, il Canale di Sardegna, il Tirreno occidentale, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio; da poco mossi a mossi i restanti bacini. SABATO 28: nubi in aumento al nord ed al centro con piogge sparse su Liguria di levante e alta Toscana con interessamento del Lazio durante la seconda parte della giornata. Al contempo le precipitazioni dapprima in corrispondenza delle zone alpine di confine tenderanno a portarsi anche sul Triveneto a partire dalla serata. Piu’ stabile al meridione ed isole maggiori ma con un po’ piu’ di nubi e qualche pioggia sulla Campania tra la serata e il termine della giornata. DOMENICA 29: nubi compatte che tendono ad aumentare su arco alpino, Sardegna centroccidentale e regioni tirreniche peninsulari con deboli piogge nel pomeriggio sulla Sicilia occidentale ed a fine giornata lungo le coste di Campania e Basilicata e Calabria tirreniche; atteso qualche fiocco di neve sulle cime confinali del trentino-alto adige; bel tempo altrove con locali velature. LUNEDI’ 30 e MARTEDI’ 31: lunedi’ molte nubi al sud e su gran parte del centro con associate deboli precipitazioni sparse su isole maggiori, regioni adriatiche centrali ed al meridione; cielo sereno velato al settentrione. Martedi residua nuvolosita’ sulle due isole maggiori con locali rovesci temporaleschi, in assorbimento dalle ore serali; poco nuvoloso sul resto del paese.