Smog, ministro Galletti: al Nord servono interventi forti da parte di tutti i Comuni

MeteoWeb

Il problema è conosciuto ed è un problema molto complesso che interessa non solo il nostro Paese ma tutte la grandi capitali europee come Londra, Berlino e Parigi. Noi – spiega il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti in un intervento a Radio anch’io a proposito del problema smog al Nord Italia – abbiamo un problema più grave degli altri in Pianura Padana anche per la morfologia dell’area che mantiene le polveri sottili. Lì abbiamo bisogno di interventi forti per la riduzione delle polveri sottili, soprattutto abbiamo bisogno che tutti i Comuni di quella zona li facciano insieme con la stessa determinazione. Ho bisogno che tutti i Comuni insieme facciano la stessa cosa“. “E’ stato quello che noi abbiamo provato a fare con la firma di un protocollo che riguarda quattro Regioni che si sono impegnate a fare le stesse azioni al verificarsi di determinate condizioni. Ci siamo incamminati su una strada che in un medio periodo potrebbe dare alcuni risultati“. “Quello degli autoveicoli è un problema vero italiano. Abbiamo un parco veicoli molto obsoleto; il problema dell’incentivazione alla rottamazione degli autoveicoli è una misura che bisognerà prendere ed è contenuta nella Sen. Gli obiettivi di Parigi di riduzione di CO2 sono al centro per la prima volta della Strategia energetica nazionale“.