Aidaa: niente sacrifici a Halloween, ma i botti fanno spaventare gli animali

MeteoWeb

Secondo i rendiconti di Aidaa, in occasione di Halloween non si sono svolti riti esoterici con il sacrificio di animali. “Un importante passo in avanti“, commenta Aidaa in una nota. Quest’anno a Aidaa sono invece arrivate alcune segnalazioni da più parti d’Italia di animali scappati o spaventati a causa dei botti provocati da petardi, “un anticipo assolutamente antipatico rispetto a quanto accade ogni anno nella notte di San Silvestro anche se per fortuna ieri notte non si sono registrati animali morti o feriti“. In alcuni casi si è assistito all’accensione dei sacri fuochi, “che però quest’anno hanno avuto minor incidenza rispetto al passato“, anche a causa della devastazione dei giorni scorsi per i roghi dei boschi ‘sacri’ del Varesotto e della Val Pellice in Piemonte. “Quindi notte di pericolo scampato per i gatti neri“, conclude Aidaa, che ha comunque registrato sparizioni di gatti nella provincia di Rieti, “zona notoriamente triste per i riti satanici ed esoterici del parco delle Groane in provincia di Milano e a Brindisi. Numeri che ad ogni modo non bastano per accendere l’allarme“.