Salute: rischio il riposo di bimbi e adolescenti per la luce di tablet e smartphone

MeteoWeb

Pubblicato sulla rivista Pediatrics, uno studio condotto da Monique LeBourgeois dell’Università del Colorado a Boulder, ha scoperto che la luce di tablet e smartphone è dannosa per gli occhi di bimbi e adolescenti ancora in fase di sviluppo: se utilizzati la sera, questi dispositivi possono sconvolgerne i ritmi sonno-veglia e causare disturbi del sonno.

La ricerca ha analizzato dati di 67 ricerche sull’argomento relative a bambini e ragazzi di 5-17 anni. Partendo dal fatto che i bambini e gli adolescenti hanno degli occhi ancora in fase di sviluppo, con pupille più grandi e lente più trasparente, ne consegue che sono ben più sensibili alla luce, fondamentale per regolare i ritmi sonno-veglia.

Lo studio ha infatti rilevato che più il bambino o l’adolescente utilizza smartphone e tablet la sera, più il suo ritmo sonno-veglia viene modificato, con conseguente ritardo nell’addormentarsi, e perdita di preziose ore di sonno.