Norvegia: recuperato elicottero russo precipitato in mare, a bordo 3 scienziati

MeteoWeb

Recuperato dai fondali l’elicottero russo Mi-8 precipitato il 26 ottobre a largo delle Isole Svalbard, nel Mar Glaciale Artico. A bordo otto persone: cinque membri dell’equipaggio e tre scienziati dell’Istituto di ricerca russo sull’Artide e l’Antartide.

Il relitto dell’elicottero è stato riportato in superficie da una nave dotata di una gru: si trovava a una profondità di quasi 210 metri. Al momento è stato ritrovato solo un corpo e una delle scatole nere, quella che registra le voci in cabina di pilotaggio.