Tecnologia: motori ad alta efficienza e sostenibili per l’auto del futuro

MeteoWeb

Il progetto europeo Upgrade, finanziato nell’ambito di Horizon 2020, a cui partecipa il Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano, ha un obiettivo ambizioso: automobili performanti e sostenibili, in grado di ridurre sensibilmente l’impatto delle loro emissioni sull’ambiente. Upgrade (High Efficient Particulate Free Gasoline Engines) – spiega Polimi – mira allo studio e realizzazione dei veicoli del futuro, che saranno alimentati a benzina mediante iniezione diretta e non produrranno l’inquinante a maggiore impatto ambientale nelle aree urbane: il particolato.

Il progetto di durata triennale (2016-2018) vede la collaborazione di 11 partner tra istituti di ricerca, università e aziende: Centro Ricerche Fiat, Volvo Car, AVL, Chalmers University, IFP Energies Nouvelle, Johnson Mattey, Politecnico di Milano, Schaeffler Technologies, Aristotele University of Thessaloniki, Valeo.

Upgrade si basa sulla tecnica dell’iniezione diretta di benzina nel cilindro, ottimizzata per ottenere elevate prestazioni nelle applicazioni automobilistiche.

Il progetto prevede un’analisi approfondita del fenomeno della formazione delle nanoparticelle nei gas combusti, in relazione al design del motore e alle sue condizioni operative, nonché lo studio e lo sviluppo di nuove tecnologie per il filtro delle particelle solide lungo il sistema di scarico.