Terremoto Costa Rica: almeno 3 morti, blackout e numerosi danni

MeteoWeb

Tre persone sono morte dopo il forte terremoto di magnitudo 6.5 che ha scosso il Costa Rica: due vittime sono morte per un attacco di cuore, si tratta di una donna di 55 anni e di un uomo.

Si segnalano pali della luce abbattuti, con conseguenti blackout locali, e danni alle costruzioni su quasi tutta la costa occidentale del paese.

L’epicentro del sisma è stato localizzato ad una profondità di 19,8 chilometri, a 16 chilometri a sudest della cittadina di Jaco ed a circa 100 chilometri dalla capitale San Jose.

La scossa è stata avvertita in tutto il Paese dell’America centrale. Dopo l’evento più forte, ci sono state altre due forti repliche di 5.1 e 4.1, i cui epicentri erano in mare. Nelle ore successive ci sono stati ancora terremoti di magnitudo intorno a 3.5.

Il centro di monitoraggio dell’Università di Costa Rica ha escluso la possibilità di tsunami.