Terremoto in Messico: la ricostruzione post-sisma costerà 2,5 miliardi di dollari

MeteoWeb

A seguito del terremoto, la ricostruzione delle zone centrali e meridionali del Messico devastate lo scorso settembre, richiederà investimenti per 2,5 miliardi di dollari: lo ha reso noto il presidente Enrique Pena Nieto, secondo cui le due scosse di magnitudo 8.2 e 7.1 hanno distrutto o danneggiato 184.000 abitazioni, 14.000 attività commerciali e 16.000 scuole.