Torino: tornano le misure antismog, domani blocco ai diesel fino a Euro4

MeteoWeb

Il Comune di Torino ripristina le misure antismog: da domani torna il blocco per tutti i veicoli diesel, fino all’Euro4 compreso.

L’ordinanza sarà pubblicata nell’home page della Città di Torino, all’indirizzo www.comune.torino.it. Sempre sulla sua home page, ogni giorno dopo le ore 16:30, il Comune informerà i cittadini sulla situazione smog e su quale livello di attenzione sarà in vigore il giorno successivo.

Le misure di emergenza sono state concordate da tutte le città della Pianura Padana e sono da applicare, come previsto nell’accordo firmato da quattro Regioni e dalle amministrazioni comunali di Torino, Milano e Bologna, fino al 31 marzo 2018. A queste, poi, si aggiungono le misure aggiuntive approvate dalla giunta comunale. Sono venute a mancare, infatti, le condizioni che avevano consigliato di sospendere il blocco, ovvero le conseguenze sull’aria cittadina degli incendi che hanno colpito pesantemente la Valsusa nei giorni scorsi. Pertanto, visto il perdurare di valori di Pm10 superiori alla soglia di 50 microgrammi al metro cubo oltre i quattro giorni previsti, a partire da domani 3 novembre torna il blocco “arancio” che ferma le autovetture private ad alimentazione diesel con classe emissiva inferiore e uguale ad euro4. Tali veicoli non potranno circolare in città dalle ore 8 alle ore 19 tutti i giorni, festivi compresi. Anche per i mezzi commerciali ad alimentazione diesel il blocco è confermato fino alla classe euro4, ma con orario 8,30-14 e 16-19 dal lunedì al venerdì, 8.30-15 e 17-19 il sabato e nei giorni festivi. Per conoscere quali veicoli ne sono esentati e le aree della città dove è possibile circolare (corrispondenti ai principali accessi) è necessario consultare l’ordinanza n°92.