Allerta Meteo Toscana: in arrivo pioggia e neve su nordovest e Appennino

MeteoWeb

La sala operativa unificata della protezione civile regionale della Toscana ha emesso un’allerta meteo valida dalle 20 di oggi fino alla mezzanotte di domenica 10 dicembre. Il codice è arancione per Lunigiana, Garfagnana, Mugello ed Appennino, Val Tiberina e Casentino, ma anche per la piana tra Lucca e Pistoia, il bacino di Bisenzio ed Ombrone e la Versilia. Allerta gialla nel resto della Toscana.

La maggiore criticità per pioggia è attesa per domani a partire dal settore nordovest, su Lunigiana, Garfagnana, alto pistoiese ed Apuane.
Si prevedono fenomeni persistenti e abbondanti sui rilievi, fin dalla mattina, che si intensificheranno nel pomeriggio, quando si estenderanno anche al resto della Toscana ma con piogge sparse e generalmente di lieve intensità, moderate a tratti su Amiata, Casentino, Pratomagno e Val Tiberina. Sulle aree di nord-ovest i cumulati attesi sono medi abbondanti, tra i 60 e i 70 millimetri, con massimi molto elevati, anche oltre 150 millimetri, sui rilievi esposti al flusso. Sul resto della regione si prevedono cumulati medi localmente significativi con massimi non elevati, eccetto Amiata e Casentino dove potranno essere superiori, e intensità orarie massime generalmente moderate o a tratti forti sui settori sempre di nord-ovest.

L’allerta è anche per vento e ghiaccio: nella mattinata di domenica i venti da sud, sud-ovest a partire dalle aree costiere e sui rilievi appenninici si intensificheranno gradualmente e nel pomeriggio si gonfieranno anche in pianura. Sono attese raffiche molto forti sui crinali appenninici e nelle aree a questi sottovento, forti sul resto della regione. Il mare sarà da molto mosso ad agitato nel pomeriggio.
Tra la sera del sabato e la mattina della domenica si potrà formare ghiaccio nelle aree appenniniche interessate dalle recenti precipitazioni.

Ci potranno essere deboli nevicate anche a bassa quota e in pianura, la mattina e fino al primo pomeriggio, su Lunigiana, Garfagnana e, localmente, tra Lucca e Pistoia. Gli accumuli saranno comunque poco abbondanti o localmente abbondanti. Poi, con il passare delle ore, la quota neve tornerà ad alzarsi verso collina e montagna. La neve potrebbe fare la sua comparsa nell’alto Mugello, Casentino e Valtiberina già oggi.