Ambiente: resistenza agli antibiotici causata dall’inquinamento, salute a rischio

MeteoWeb

A causa della resistenza agli antibiotici causata dalla dispersione nell’ambiente di sostanze chimiche impiegate in allevamenti e colture la salute dell’uomo è sempre più a rischio: lo ha rilevato l’agenzia ambientale delle Nazioni Unite, l’Unep, secondo cui questo tipo di inquinamento rappresenta una delle principali minacce emergenti per la salute globale.

Nel mondo, spiega l’agenzia, 700 mila persone muoiono ogni anno per infezioni resistenti agli antibiotici: gli antibiotici disponibili diventano sempre meno efficaci contro agenti patogeni che si sono evoluti diventando più resistenti.