Bicarbonato di sodio, ecco tutti i benefici: consigli utili

MeteoWeb

Il bicarbonato è un sale di sodio dell’acido carbonico con granuli cristallini inodore, moderatamente solubile in acqua e a bassa tossicità. Le sue spiccate proprietà, rendono il bicarbonato di sodio adatto a mille usi in cucina, in farmacologia e nella cosmesi. Tra le sue principali proprietà, il bicarbonato di sodio è un ottimo digestivo; tuttavia è molto importante non assumerlo subito dopo i pasti in quanto riducendo la quantità di acido cloridrico nello stomaco, con il quale reagisce, invece di favorirla finisce in realtà per rallentare la digestione. Inoltre, essendo un ottimo antiacido e in quanto tale favorisce la digestione, invece di scioglierlo in acqua (forma gas), si consiglia di diluirlo in succo di limone o di arancia. Un pizzico di bicarbonato durante la gravidanza può essere utile a ridurre nausea, acidosi e bruciore di stomaco che colpiscono la maggior parte delle mamme in attesa.

Può essere utilizzato anche come disinfettante per le parti intime, essendo un ottimo fungicida naturale viene spesso utilizzato per contrastare la Candidosi, una delle più frequenti infezioni ginecologiche. Il bicarbonato è ottimo anche come coadiuvante, quindi da alternare una volta ogni tanto, per l’igiene intima abituale. Per chi soffre di cistiti, in fase acuta, un cucchiaino raso di bicarbonato in mezzo bicchiere d’acqua ripetuto due o tre volte al giorno, aiuta a riequilibrare l’acidità delle urine, migliorando la situazione e facendo diminuire il dolore e l’infiammazione. Se si ha mal di stomaco a causa di elevata acidità, un cucchiaino di bicarbonato assunto dopo circa un’oretta dal pasto, può servire a riequilibrarla e dunque a lenire il dolore stesso. Viene molto utilizzato per chi soffre di reflusso gastroesofageo, gastrite e mal di stomaco. Il bicarbonato di sodio  esplica un’azione decongestionante, per chi soffre di  gengive infiammate può strofinare un po di bicarbonato per ritrovare un po di sollievo. Bene anche usarlo per sciacqui ripetuti dopo averlo sciolto in un po’ di acqua. Oltre a decongestionare, disinfetta e lenisce i sintomi del mal di gola, basta fare dei semplici risciacqui con bicarbonato disciolto in acqua. Viene utilizzato anche per liberare le vie nasali, contro raffreddori e sinusiti, basta utilizzare una soluzione composta da 120 ml di acqua, 1 cucchiaino di sale e 1 di bicarbonato. Instillate più volte al giorno nel naso 2 o 3 gocce del suddetto liquido.

Secondo numerosi studi, chi soffre di acidosi metabolica, ovvero chi ha poco sodio nel sangue, potrebbe consumare una piccola dose quotidiana di bicarbonato. Prima di assumere bicarbinato in maniera autonoma, è sempre consigliabile però un parere medico. Spesso, il clima o le lunghe ore di lavoro al pc, provocano degli arrossamenti agli occhi che determinano delle irritazioni più o meno fastidiose. Per alleviare questo disturbo, basta sciogliere in un bicchiere di acqua tiepida due cucchiaini di bicarbonato e applicatelo sugli occhi con l’aiuto di dischi di ovatta (quelli che si usano per struccarsi): il sollievo sarà istantaneo.

Il bicarbonato di sodio è un cosmetico utilizzato come scrub, shampoo, deodorante e come sbiancate per i denti. Per la pulizia e l’igiene degli ambienti domestici, il bicarbonato è il prodotto forse più utilizzato in quanto più economico ed ecologico. E’ un eccellente smacchiatore, ottimo per pulire le superfici domestiche, tranne le superfici in alluminio con cui reagisce togliendogli la lucentezza. Inoltre, può essere utilizzato contro l’invasione degli insetti. basta mettere un po di bicarbonato all’esterno di porte e finestre per allontanare formiche e qualsiasi altro insetto, oppure basta mescolarlo con lo zucchero in quanto funge da insetticida. Il bicarbonato può essere spruzzato anche sulle piante per evitare la formazione di parassiti.