Cambiamenti climatici: il riscaldamento globale farà aumentare le richieste di asilo in Europa

MeteoWeb

Secondo uno studio pubblicato su Science, in Unione Europea, in assenza di tagli alle emissioni di anidride carbonica, la pressione migratoria aumenterà, tanto che entro il 2100 le richieste di asilo potrebbero triplicare rispetto alla media degli ultimi 15 anni. Anche nello scenario più ottimistico, rileva la ricerca, le domande di asilo verso l’Europa aumenteranno di almeno un quarto entro fine secolo.

Per giungere alla suddetta conclusione i ricercatori hanno analizzato le domande di asilo presentate da 103 Paesi tra 2000 e 2014 all’Unione Europea, con le variazioni di temperatura nei luoghi di provenienza: più le temperature erano superiori ai 20°C, più le persone erano propense a lasciare il proprio Paese d’origine.

Combinando i dati con le proiezioni per fine secolo del riscaldamento globale, gli esperti hanno rilevato che anche con un aumento medio della temperatura del pianeta di 1,8°C (lo scenario più ottimistico), le richieste aumenteranno del 28% (98 mila domande in più ogni anno). Se la temperatura dovesse aumentare tra 2,6°C e 4,8°C, le richieste potrebbero aumentare del 188% entro il 2100 (660 mila persone in più ogni anno).