Cibo take away: rischi per la salute dei bimbi che lo consumano almeno una volta a settimana

MeteoWeb

Una ricerca condotta da Angela Donin, della St George’s University di Londra, pubblicata sugli Archives of Disease in Childhood, ha rilevato che consumare regolarmente cibo take away o pasti consegnati a domicilio mette a rischio il cuore dei bambini e li espone al diabete.

L’abitudine spesso legata al fast food è stata in passato collegata a un maggior rischio di sovrappeso, colesterolo alto e problemi di salute come il diabete negli adulti: ora l’indagine si è soffermata sui bambini.

L’esperta ha studiato le abitudini di 1948 bambini di 9-10 anni e i rispettivi genitori, scoprendo che coloro che consumavano take away almeno una volta a settimana presentavano un profilo di grassi nel sangue meno sano, con un potenziale aumento di rischio cardiovascolare a lungo termine. Inoltre, studiando qualche portata consegnata a domicilio hanno rilevato che è in media più calorico e meno ricco di vitamine e minerali.