Corea del Nord: gli Stati Uniti schierano 6 caccia “invisibili”

MeteoWeb

La Corea del Nord martedì ha lanciato il suo primo missile balistico intercontinentale (Icbm) Hwasong-15 in grado di colpire anche gli Stati Uniti: in risposta gli USA hanno rafforzato lo schieramento militare inviando oggi in Corea del Sud – dove sono già presenti 29.000 soldati americani – per la prima volta 6 caccia invisibili ai radar F-22 Raptor (possono entrare nello spazio aereo della Corea del Nord senza essere rilevati ed intercettati).

Gli F-22 parteciperanno a 4 giorni di nuove manovre militari congiunte Usa-Corea del Sud che sono in programma il 4 dicembre. “Sara’ la prima volta che sei F-22 saranno in Corea del Sud“, spiega l’agenzia della Corea del Sud Yonhap. Inoltre “saranno schierati caccia-bombardieri invisibili ai radar F-35A e F-35B, caccia-bombardieri convenzionali (non stealth), F-16C e bombardieri strategici B-1B. Cui si aggiungono F-15K, KF-16 e F-5 sudcorerani per un totale di 230 aerei da guerra e 8 basi militari“.