L’eczema: cause, trattamenti e rimedi per alleviare questo fastidioso disturbo

MeteoWeb

L’eczema è un’affezione della cute che interessa milioni di persone, anche nota come dermatite eczematosa. Le caratteristiche tipiche di questo disturbo sono secchezza della pelle, arrossamento e prurito delle parti interessate, che possono presentarsi in forma sia acuta e cronica, anche se fortunatamente oggi esistono diversi metodi per poterla gestire.

La forma più comune è la dermatite atopica, una condizione infiammatoria cronica della pelle, che compare nell’infanzia e persiste nell’età adulta in circa il 50% dei casi. L’eczema atopico si manifesta generalmente nella zona del viso, i fattori che determinano questa infiammazione possono essere immunologici e/o fattori ambientali-irritativi. Le condizioni tipiche affinché tale infiammazione si manifesti sono:

  • Rinite allergica
  • Allergie alimentari
  • Allergie a prodotti chimici
  • Disturbi neurovegetativi
  • Stress
  • Infezioni batteriche
  • Particolari condizioni climatiche di umidità
  • Irritazioni causate dai tessuti dei vestiti o dai detersivi.

Esistono però delle dermatiti per cui non è stata definita nessuna causa dell’eczema, in questo caso parliamo di eczema ipercheratosico. L’eczema provoca una condizione di malessere e in molti casi non esistono delle cure definitive per questa infiammazione, esistono però trattamenti che consentono di gestirlo, tra cui l’uso di cortisonici ad uso topico o prednisone e creme idratanti ed emollienti. Per l’eczema atopico sono in fase di sperimentazione degli innovativi farmaci biologici. Tali farmaci, ancora in fase di sperimentazione, sembrano essere efficaci consentendo di ottenere miglioramenti in termini di riduzione delle lesioni della cute e del prurito, se somministrato insieme ai cortisonici. I rimedi per attenuare i fastidiosi pruriti dell’eczema, sono i trattamenti topici con corticosteroidi e con antistaminici orali che possono alleviare tale disturbo. Un consiglio generale è quello di tenere le unghie corte, perché graffiando la cute si generano altri sintomi, come secchezza e arrossamento.

Per prevenire l’eczema esistono accorgimenti molto importanti; il modo migliore per gestire l’eczema è quello di prendersi cura quotidiana della propria pelle, prevenendo rossori e prurito. Bagni o docce caldi e frequenti possono peggiorare l’eczema, quindi meglio se siano brevi e con acqua non troppo calda. Dopo una doccia è importante idratare la pelle con una lozione o creme specifiche. L’idratazione è considerata fondamentale e deve avvenire due volte al giorno per prevenire le riacutizzazioni. Evitare alcuni prodotti detergenti, soprattutto quelli aggressivi, per evitare i tipici disturbi.

Infine, individuare uno stimolo di riacutizzazione è fondamentale, perché la strategia di trattamento dipende dal tipo di pelle, dall’età e dallo stile di vita. Quindi, individuare i fattori determinanti l’eczema è utile per eliminarli e migliorare la qualità di vita.