Spazio, “Expedition”: all’Auditorium Parco della Musica il dietro le quinte della missione Vita

MeteoWeb

Che cosa deve fare un astronauta per poter andare nello spazio? Il docufilm Expedition di Alessandra Bonavina risponde per la prima a volta a questa domanda con una prospettiva europea, mostrando il dietro le quinte della missione Vita di Paolo Nespoli.

Nato da un’idea dell’agenzia spaziale italiana, Expedition – spiega Global Science – è stato proiettato in anteprima ieri sera all’Auditorium Parco della Musica di Roma.  il film racconta tutto ciò che avviene prima del lancio: i durissimi addestramenti, gli esperimenti, le simulazioni di situazioni catastrofiche e l’aspetto tecnologico della missione.

Tra gli ospiti all’anteprima anche la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli, che ha consegnato ad Alessandra Bonavina il premio Spazio Cinema, istituito quest’anno dal Giornale dello Spettacolo e dall’ASI.  “Il film aiuta a stimolare curiosità e conoscenza – ha commentato la Ministra – e per questo mi impegno a portarlo nelle scuole: sarà straordinariamente attraente, interessante e stimolante per lo studio delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi.

Premiati anche l’artista Michelangelo Pistoletto, il fumettista Leo Ortolani, lo scrittore Enzo Verrengia e i registi Manetti Bros. Tutti con la motivazione di aver messo a disposizione la propria arte per raccontare la scienza, e mostrare – come nel caso della missione di AstroPaolo –  l’importanza del lavoro di squadra nell’avanzamento della conoscenza.